auravide auravide

I Sentieri della Vita


Traduzione di Angela Li Volsi - alivolsi@usp.br

(El Morya Luce della Coscienza – nucleo.elmorya@terra.com.br)

“Non sentirti male o infelice o terribilmente maltrattato(a) e male interpretato(a) perché qualcuno ti ha detto qualcosa, o non ha fatto qualcosa per te, non ha avuto fiducia nella tua parola o non ha creduto al tuo sogno, o semplicemente ti considera “inferiore” intellettualmente e disprezza le tue idee, i tuoi progetti o i tuoi sogni...
Le persone che ci circondano non sono tenute a credere in te quando nemmeno tu hai la necessaria convinzione per convincerti di questo!

La piú grande ingiustizia commessa contro di te è la tua mancanza di fiducia nei tuoi sogni, a tal punto che hai bisogno dell’approvazione degli altri perché essi si concretizzino! Quando prendi una decisione, agisci e metti in pratica le parole che prima erano solo lettera morta, l’Universo si mette a cospirare a tuo favore e le cose si mettono a funzionare! Anzi, l’Universo cospira sempre a tuo favore. E se tu ti sentirai male e depressivo, anche lí l’Universo cospirerà a tuo favore, facendo in modo che tutto quello che ti circonda diventi come vuoi tu: grigio. L‘Universo risponde sempre al tuo stato di spirito, non andrà mai contro di te!

Quando ti metti in movimento e cominci ad agire, l’universo ti accompagna e le persone che prima ti guardavano con disprezzo e non vedevano il tuo potenziale, potranno rendersi conto di quanto hanno perso nel non crederti. Perciò, comincia a credere in te subito e cambia la tua vita! Non hai bisogno di nessun altro all’infuori di te stesso perché questo cambiamento avvenga. Fidati di te e dei tuoi sogni. Sii coerente, elimina gli eccessi e prosegui!

Ti auguro di avere successo, perché sono sicuro che alla fine ci incontreremo nella Hall dei vincitori”
Roberta Fioravante


Tutti noi viviamo dei momenti che segnano la nostra vita in maniera sorprendente, ma esiste sempre un proposito, una programmazione che possiamo anche chiamare Destino; l’essenziale è riuscire a trovare quello che è realmente importante per la nostra evoluzione attraverso di esso. Persone che entrano nella nostra vita, momenti che hanno lasciato il segno, tutto avviene per qualche ragione, qualche proposito, e anche se ci feriscono profondamente ci insegnano, ci trasformano e ci aiutano a vivere i nostri sentimenti. Riconoscere ogni sentimento nel momento in cui si manifesta è ciò che la vita ci offre, attraverso svariate esperienze sensoriali, per risvegliare il nostro Io Superiore. Lo strumento per realizzarlo è la coscienza.

Evitare un sentimento non ci aiuta a progredire. Dobbiamo “formare un’unità con esso”. Capire come funzioniamo, vedere se quello che stiamo sentendo corrisponde a quello che stiamo pensando e in che maniera stiamo agendo. Ma perché confondiamo tanto i nostri sentimenti? Abbiamo dei dubbi, ci sentiamo insicuri e pieni di paure? Perché abbiamo dei sentimenti nei riguardi di fatti e persone che ci colpiscono, anche se apparentemente non sono in sintonia con la nostra realtà? Il più grande problema dell’essere umano nel cammino della sua vita sono sempre gli “altri”...

A volte vogliamo liberarci di sentimenti dolorosi, ma non capiamo che prima dobbiamo disfarci delle opinioni, dei punti di vista, dei condizionamenti e modelli imposti dalla società e dalla famiglia e che formano le vere radici dei nostri sentimenti.

Comprendiamo facilmente gli altri quando agiscono nello stesso modo in cui agiremmo, ma è questa nostra scala di valori che crea confusione, caos mentale e emozionale perché, in realtà, stiamo solo “immaginando” quello che sentiamo e, nella maggior parte dei casi, non riusciamo neanche a intravedere la verità. Molti immaginano, giudicano e arrivano a prevedere le reazioni degli altri, anche se non hanno mai vissuto quelle situazioni.

Viviamo nell’illusione che esistono gli “altri”... ma in realtà non esiste separazione, esiste solo l’ UNO. Al livello quantico della realtà, gli scienziati hanno già provato che siamo soltanto energie che convivono in sintonie diverse. Cioè, scambiamo energie gli uni con gli altri continuamente, nel mondo fisico, senza che ce ne accorgiamo. Siamo continuamente in contatto gli uni con gli altri, senza renderci conto di quello che ci circonda.

Quando arriviamo a comprendere questa verità, perdiamo l’illusione della separazione. È questa illusione che ci fa credere che gli altri hanno un potere su di noi e fa confondere i nostri sentimenti. Quando riusciamo a capire le differenze che esistono fra le persone, siamo capaci di atteggiamenti tolleranti di fronte a punti di vista differenti. Non ci lasciamo piú guidare dalla necessità di ricevere approvazione, attenzione, considerazione e amore da parte delle persone cche ci stanno vicine. Smettiamo di lottare per l’amore e l’attenzione che non fanno altro che frammentarci la vita! Comprendiamo finalmente che l’amore che ci appaga proviene dalla nostra stessa anima.

Ma se quest’anima è carente, la nostra verità interiore e il nostro sentire si confondono con quelli degli altri, e trasformano i rapporti in una lotta continua per ricevere quello che ci manca, e lo scambio cessa di esistere. Riuscire a vedere l’ altro con obiettività, come un essere a parte, indipendente da noi, ci mostra che, per essere felici, non dobbiamo vivere in funzione di lui. Questo produce frustrazione e dolore, perché annulla il piacere di scambiare affetto in maniera leggera e senza esigenze.

Conoscere la nostra anima significa conoscere quello che sentiamo. Come vedo la vita? Come sono? Di cosa ho bisogno per essere felice? Cosa mi aspetto dalle persone? Do agli altri quello che desidero per me? E soprattutto, “do” quello che ho di meglio senza aspettare niente in cambio? Questa è una differenza che dà il vero significato del donare.

L’Universo cospira affinché le persone si incontrino e riscattino qualcosa le une con le altre ma, soprattutto, affinché ci accorgiamo di essere degli specchi e che dobbiamo analizzare i nostri sentimenti, le nostre necessità affettive, per trovare un nuovo angolo, un nuovo punto di vista che potrà cambiare la nostra vita.

“Non camminare mai sul sentiero già tracciato, perché ti porta soltanto dove gli altri sono già stati”
Graham Bell .


VERA GODOY


estamos online

Gostou?   Sim   Não  
starstarstarstarstar Avaliação: 5 | Votos: 1




clube WebMaster é o Apelido que identifica os artigos traduzidos dos Associados ao Clube STUM, bem como outros textos de conteúdo relevante.
Visite o Site do Autor


Veja também

As opiniões expressas no artigo são de responsabilidade do autor. O Site não se responsabiliza por quaisquer prestações de serviços de terceiros.

auravide

 

Voltar ao Topo

Siga-nos


Somos Todos UM no Smartphone
Google Play


© Copyright 2000-2021 SomosTodosUM - O SEU SITE DE AUTOCONHECIMENTO. Todos os direitos reservados. Política de Privacidade - Site Parceiro do UOL Universa