auravide auravide

TERAPEUTI CHE LAVORANO ATTRAVERSO IL CORPO DI LUCE


(El Morya Luce della Coscienza – nucleo.elmorya@terra.com.br)
Traduzione di Angela Li Volsi - alivolsi@usp.br

Lavoro realizzato da Terapeuti allenati a rimanere nel loro Corpo di Luce e a trasmettere attraverso di esso le energie degli Esseri Ascesi che risiedono in Dimensioni Superiori, SENZA PERMETTERE CHE IL LORO EGO INTERFERISCA NEI RISULTATI, facilitando in tal modo l’incontro del paziente con il suo Maestro Interno.

Terapia messa a punto specialmente per tutti coloro che lavorano con esseri umani e la loro energia (Medici, Psicologhi, Terapeuti, Massoterapeuti, Terapeuti Olistici, Lavoratori della Luce, ecc.) e hanno soltanto bisogno di sostegno energetico per continuare a contribuire, senza ulteriori conseguenze per il loro equilibrio, nel lavoro di Evoluzione planetaria.

“Persino la Luce deve essere amministrata in gocce. Gocce di Luce che con il tempo dissipano qualunque “tenebra”, in un lavoro edificante di amore, pazienza e fede.
Le tenebre sono dentro di voi.
Sono state formate e hanno creato vita attraverso i vostri pensieri, parole e azioni nel decorso delle vostre incarnazioni” Maestro El Morya


Le vibrazioni mentali degli esseri umani si sono addensate intorno al nostro pianeta, e noi, lavoratori della luce, siamo come delle lucciole che brillano nella notte scura.
La pulizia di queste densità dipende anche dagli atteggiamenti e dalle energie emanate da coloro che sono svegli, coscienti della propria luce e forza interna.
È dall’unione dei nostri pensieri, sentimenti e energie vibratorie che si formano forti correnti energetiche che aiutano a spazzare queste energie scure e stagnate nel Pianeta.

Queste energie, appena sono circondate dalla luce si dissipano e favoriscono la pulizia energetica dell’aria e delle forme-pensiero degli esseri umani.
Siamo uniti in questa sottile rete di energia che vibra al minimo movimento, influendo su tutti, arrecando depressione, pensieri negativi, malumore, ecc.
È imprescindibile che tutte le lucciole attive nel Cammino della Luce si rinforzino internamente attraverso l’autovigilanza, che manterrà il fuoco dell’attenzione rivolto soltanto verso le energie che vengono dall’alto, e quelli che si manterranno centrati non verranno colpiti.

Essere centrati significa: mantenere l’equilibrio e l’assoluta fiducia e abbandono nell’amore divino della Presenza di Dio dentro e fuori di noi.
In questo modo accettiamo gli avvenimenti con serenità e la certezza che esiste soltanto il Piano della Perfezione che si manifesta.


Il lavoro evolutivo è molto di piú che conoscere argomenti esoterici, praticare la meditazione, accedere a livelli superiori, o persino facoltà psichiche avanzate e impegnate nel servizio a terzi.
Il vero lavoro evolutivo si realizza ogni momento della nostra vita in cui sorvegliamo i nostri pensieri, le azioni, misuriamo le nostre parole, e impariamo ad accettare quello che viene dall’esterno senza perdere l’equilibrio.

È fare attenzione a ogni situazione, ogni persona, ogni lavoro che si presenta nel nostro cammino e accorgerci che impariamo sempre qualcosa con essi.
Comprendere che come esseri umani siamo fallibili, e finché saremo vulnerabili all’ambiente esterno, alle critiche, o a qualunque altro sentimento, amoroso o no, emaniamo instabilità, dato che è il nostro ego che ci fa reagire, dimostrando che si trova ancora al comando della nostra vita.

Possiamo imparare pazienza, calma, tolleranza, sublimare desideri, espandere comprensione, rinforzare la nostra fede e lasciare che la nostra anima prenda il posto dell’ego e assuma il timone della nostra vita.
Se osserviamo come si svolge il nostro quotidiano, vedremo quante lezioni sono passate inosservate e non sono state assimilate, ritornando continuamente affinché possiamo imparare con esse. Non spetta a noi giudicare qualunque dei nostri fratelli. Tutti noi facciamo parte della Legge evolutiva.

Soltanto entrando in sintonia con noi stessi tutti i giorni e abbandonandoci al Grande Silenzio potremo incontrare il nostro Maestro Interno ed Egli parlerà con noi.]

La Maestra Nada dice:
“Gli ambiziosi, materialisti, malati di cuore e di anima, periranno davanti a cosí magnifica Luce.
Voi siete quelli che sono stati chiamati.
Sforzatevi affinché siate anche quelli che sono stati Scelti.


Raggiungiamo la comprensione delle nostre situazioni nella vita accettando il flusso universale attraverso il fiducioso abbandono e in tal modo calmiamo il nostro cuore.

VERA GODOY


estamos online

Gostou?   Sim   Não  
starstarstarstarstar Avaliação: 5 | Votos: 1




clube WebMaster é o Apelido que identifica os artigos traduzidos dos Associados ao Clube STUM, bem como outros textos de conteúdo relevante.
Visite o Site do Autor


Veja também

As opiniões expressas no artigo são de responsabilidade do autor. O Site não se responsabiliza por quaisquer prestações de serviços de terceiros.

auravide

 

Voltar ao Topo

Siga-nos


Somos Todos UM no Smartphone
Google Play


© Copyright 2000-2021 SomosTodosUM - O SEU SITE DE AUTOCONHECIMENTO. Todos os direitos reservados. Política de Privacidade - Site Parceiro do UOL Universa